Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Commissione Ue: fondi per la politica di vicinato. Crețu, “Rinsaldare legami con i Paesi vicini”

La commissaria Ue Corina Cretu

(Bruxelles) – “Sono molto lieta che il Fondo europeo di sviluppo regionale possa contribuire a rinsaldare ulteriormente i legami tra l’Ue e i suoi vicini”. Corina Crețu, commissaria Ue per la politica regionale, commenta i programmi per la cooperazione transfrontaliera resi noti oggi dall’Esecutivo Ue, per i quali è stato stanziato dal bilancio comunitario un miliardo di euro. “I programmi di cooperazione transfrontaliera – aggiunge – sono esempi concreti del modo in cui l’Ue si sta adoperando per aiutare i cittadini ad affrontare le sfide comuni, creando quindi un vero senso di solidarietà e rafforzando al tempo stesso la competitività delle economie locali”. Un esempio di cooperazione riguarda il progetto “Clean river” tra la Romania e l’Ucraina, del valore di 3,8 milioni di euro. In questo caso l’obiettivo è quello di contribuire a preservare il valore ecologico del bacino del Danubio rafforzando la cooperazione in materia di prevenzione dei disastri provocati dall’uomo. I finanziamenti complessivi provengono dal Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) e dallo strumento europeo di vicinato (Eni). Le convenzioni di finanziamento tra i paesi partner e l’Ue saranno formalizzate entro la fine del 2016. Le sovvenzioni saranno assegnate attraverso inviti a presentare proposte, che dovrebbero essere pubblicati nel corso del 2016 o all’inizio del 2017.

© Riproduzione Riservata
Europa