Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Abiti usati: Caritas Cagliari, sospesa la raccolta fino a chiarezza su vicenda sotto inchiesta della Procura

In relazione all’inchiesta della Procura di Cagliari che avrebbe portato al sequestro di abiti che sarebbero in parte destinati ai propri centri, la Caritas diocesana di Cagliari ritiene opportuno puntualizzare che “tutte le Caritas da sempre, tra le loro attività in favore dei poveri, promuovono la raccolta e la ridistribuzione di abiti usati. Alla finalità caritativa si associa anche quella educativa al fine di combattere lo spreco e sensibilizzare al riutilizzo dei beni”. In secondo luogo, “allo scopo di tutelare i propri assistiti, i donatori e se stessa, la Caritas diocesana di Cagliari sospende immediatamente ogni attività di raccolta di indumenti sino a che non venga fatta luce su questa vicenda”. Infine, “la Caritas diocesana di Cagliari conferma la sua fiducia nei riguardi di tutti i suoi operatori”. Nel ribadire “la propria disponibilità alla Magistratura, la Caritas si augura che venga fatta al più presto chiarezza, soprattutto nell’interesse primario dei tanti assistiti che potrebbero essere penalizzati dall’eccessivo clamore”.

© Riproduzione Riservata
Territori