Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Padre Pio: morto il “figlio spirituale” padre Pancrazio, fondatore della Fraternità Francescana di Betania

Si è spento lunedì scorso, a Terlizzi, il fondatore della Fraternità Francescana di Betania, padre Pancrazio, al secolo Nicola Gaudioso. Figlio spirituale di Padre Pio, il religioso aveva 89 anni. Nato a Bari il 15 novembre 1926, ultimo di sei figli, entra nella famiglia dei Frati minori cappuccini di Puglia all’età di tredici anni, il 10 dicembre 1939. Veste l’abito religioso come fratello laico il 13 maggio 1942 con il nome di fra Pancrazio ed emette la professione perpetua nella Santa Casa di Loreto. Qualche anno dopo incontra padre Pio e ne diviene figlio spirituale. In alcuni degli incontri avuti con il Santo di Pietrelcina sente la necessità di fondare una fraternità: la Fraternità Francescana di Betania che nasce nel 1982, ma “tutto cominciò nel silenzio della Santa Casa di Loreto” dove padre Pancrazio ha svolto le sue mansioni di frate Cappuccino incaricato della cura della dimora della Sacra Famiglia. Tutto è partito – spiega il sito della Fraternità – per volere divino, dal silenzio e dalla preghiera di Loreto, dall’umiltà e dalla semplicità. Nel 1983 si costituì l’Associazione privata di fedeli “Casa Betania” che nel 1985 venne approvata dal ministro provinciale dei frati Minori Cappuccini di Puglia e, dopo pochi giorni, fu anche riconosciuta come associazione ecclesiastica dal servo di Dio, monsignor Antonio Bello, il quale ne “incoraggiava lo sviluppo”.

© Riproduzione Riservata
Territori