Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Sessa Aurunca, domani a Cascano 50 immigrati ospiti delle famiglie

“Aggiungi un posto a tavola”: con questo slogan si può sintetizzare la giornata speciale all’insegna dell’accoglienza che la comunità parrocchiale di San Giuseppe di Cascano-Gusti di Sessa Aurunca si prepara a vivere domani 6 gennaio quando 50 immigrati di prima accoglienza saranno ospitati presso le famiglie della cittadina. I giovani, tra i 18 e i 22 anni, arriveranno a Cascano alle ore 10.30 in pullman. La giornata si aprirà con la celebrazione della Messa alla quale parteciperanno tutti nel rispetto delle loro religiosità; a gruppi di due, massimo tre, si recheranno poi presso le famiglie per condividere il pranzo e il calore familiare. In programma alle 16 un momento di condivisione presso l’oratorio parrocchiale dove il vescovo, monsignor Orazio Francesco Piazza, saluterà i giovani e incoraggerà le famiglie all’accoglienza e alla solidarietà. A seguire le famiglie doneranno liberamente indumenti, alimenti, denaro. L’iniziativa, voluta dal vescovo e da don Francesco Saverio Iodice, parroco di San Giuseppe, “è un segno di Carità – spiega il presule -, è accogliere la ‘carne di Cristo’, come dice Papa Francesco, che in questo momento storico è rappresentato dai fratelli profughi la cui umanità è offesa e violentata nella loro dignità”. “L’impegno, la necessità di creare una sensibilità sempre maggiore, rendono più semplice l’accoglienza e l’integrazione. Si cresce in questa sensibilità se si apre il cuore agli altri – aggiunge monsignor Piazza -. Certamente sono necessarie le strutture ma ancor più fondamentale è la tendenza a uno stile di vita e a un cuore aperto, come quello di Cristo”.

© Riproduzione Riservata
Territori