Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Papa Francesco: eretta l’eparchia di St. Mary, Queen of Peace (Usa e Canada dei Siro-Malankaresi). Nominato vescovo mons. Naickamparambil

Papa Francesco ha eretto l’Eparchia di St. Mary, Queen of Peace, of the United States of America and Canada dei Siro-Malankaresi, e ha nominato primo vescovo eparchiale monsignor Thomas Mar Eusebios Naickamparambil, finora vescovo titolare di Lares ed esarca apostolico per i Siro-Malankaresi residenti negli Stati Uniti nonché visitatore apostolico per i fedeli in Canada ed Europa. Mons. Naickamparambil è nato a Mylapra, nell’Arcieparchia di Trivandrum, nel 1961 ed è stato ordinato presbitero nel 1986. Tra i diversi incarichi ricoperti:  vice parroco e parroco in diverse comunità, segretario generale dell’Arcivescovado maggiore della Chiesa Siro-Malankarese, public relations officer, coordinatore per il dialogo interreligioso e segretario del Consiglio presbiterale, direttore della Sarvodaya Vidyalaya, una scuola di Trivandrum, ed economo del Mar Baselios Engineering College. Nel 2010 è stato nominato vescovo titolare di Lares e primo esarca per i fedeli Siro-Malankaresi residenti negli Usa, nonché visitatore apostolico per i fedeli Siro-Malankaresi residenti in Canada e in Europa, compiti cessati ora con la sua nomina a vescovo eparchiale di St. Mary Queen of Peace. L’Eparchia conta circa 11.500 fedeli, specialmente negli Stati dell’Illinois, Texas, Michigan, Florida, New York, e il District of Columbia (Washington, DC), distribuiti in 19 parrocchie o missioni, servite da altrettanti sacerdoti. Sul territorio operano anche tre Istituti religiosi femminili. La nuova Circoscrizione ecclesiastica nasce dall’elevazione dell’Esarcato apostolico per i fedeli Siro-Malankaresi residenti negli Stati Uniti, insieme all’estensione dei confini per includere il Canada. La sede è a Elmont (New York), presso la St. Vincent de Paul Malankara Catholic Cathedral.

© Riproduzione Riservata
Chiesa