Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Papa Francesco: udienza giubilare, “come cristiani abbiamo la responsabilità di essere missionari”

“Entriamo giorno dopo giorno nel vivo dell’Anno Santo della Misericordia”. Con questo invito il Papa ha cominciato oggi la catechesi della prima udienza giubilare, in una piazza san Pietro affollata da almeno 20mila persone. “Con la sua grazia, il Signore guida i nostri passi mentre attraversiamo la Porta Santa e ci viene incontro per rimanere sempre con noi, nonostante le nostre mancanze e le nostre contraddizioni”, ha assicurato Francesco: “Non stanchiamoci mai di sentire il bisogno del suo perdono, perché quando siamo deboli la sua vicinanza ci rende forti e ci permette di vivere con maggiore gioia la nostra fede”, il suo invito. Tema dell’udienza di oggi: “Lo stretto legame che intercorre tra la misericordia e la missione”. “La Chiesa vive una vita autentica, quando professa e proclama la misericordia e quando accosta gli uomini alle fonti della misericordia”, ha ricordato il Papa citando san Giovanni Paolo II: “Come cristiani abbiamo la responsabilità di essere missionari del Vangelo”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa