Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Giubileo: spoglie di padre Pio a Roma, il 3 febbraio al Verano, il 4 a San Salvatore in Lauro

Fervono i preparativi per l’ostensione dei corpi di san Pio da Pietrelcina e san Leopoldo Mandic a Roma, dal 3 febbraio. Il 3 febbraio la chiesa dell’accoglienza sarà quella di san Lorenzo al Verano, poi nei giorni 4 e 5 i due santi sosteranno nella chiesa di san Salvatore in Lauro, in via dei Coronari e, nel pomeriggio del 5, entreranno con una grande processione nella basilica di san Pietro. Nel santuario mariano di san Salvatore in Lauro, considerato un po’ la “casa a Roma” di padre Pio in quanto sede dei 450 gruppi regionali del Lazio, in questi giorni fino al 3 febbraio c’è il pellegrinaggio dei fedeli con la Novena: ogni giorno, dopo la messa delle 18, viene data la benedizione con il mantello di Padre Pio, la reliquia custodita nella chiesa insieme ad un guanto che copriva le stigmate e ad alcune gocce del suo sangue. Nella chiesa – informa il Coordinamento di Roma e Lazio dei gruppi di preghiera Padre Pio – sono disponibili ancora i biglietti per partecipare al Convegno internazionale dei Gruppi di padre Pio in piazza San Pietro il 6 febbraio. Giovedì 4 febbraio, alle 18 la Messa e veglia di preghiera, alle 21.30 l’accoglienza del corpo dei santi in san Salvatore in Lauro, che riposano in due teche parzialmente trasparenti, cui seguirà, alle 22, il solenne pontificale celebrato da monsignor Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione. La chiesa rimarrà aperta tutta la notte per la venerazione dei fedeli.

© Riproduzione Riservata
Chiesa