Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Policlinico Gemelli: operativo il nuovo Pronto soccorso pediatrico. Nel 2015 oltre 11mila pazienti

È in piena attività il nuovo Pronto soccorso pediatrico del Policlinico universitario “Gemelli” di Roma. Operativo da questa settimana, dispone di una “camera calda” dedicata per l’accesso delle ambulanze e degli autoveicoli privati, di area triage e sala d’attesa, di una sala visita e una sala visita per pazienti infettivi, di una unità di Osservazione breve intensiva pediatrica. Il Pronto soccorso pediatrico, parte integrante del nuovo Dea e Pronto soccorso del Gemelli, che si sviluppa su 3.100 metri quadrati, è stato realizzato grazie ai fondi stanziati da ministero della Salute e Regione Lazio in occasione del Giubileo straordinario della Misericordia. “Negli ultimi quattro anni – spiegano al Gemelli – il Pronto soccorso pediatrico ha visto un rapido incremento del numero degli accessi di pazienti, passando dagli 8.448 del 2012 agli 11.295 del 2015. Tale incremento è stato accompagnato anche da un progressivo aumento dei codici gialli e dei codici rossi, cioè dei codici a più alta complessità assistenziale, rendendo il Dipartimento di emergenza e accettazione pediatrico centro di riferimento per i casi più gravi nella fascia di età 0-17 anni”. “Una delle caratteristiche più qualificanti del nuovo Pronto soccorso pediatrico del Gemelli è anche la presenza di una sedation room, cioè di un sala appositamente creata per eseguirvi procedure mediche di sedazione indolore, al fine di contenere l’ansia e la paura nei piccoli pazienti di fronte a questi interventi”.

© Riproduzione Riservata
Italia