Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Prato, domenica la Marcia della pace dedicata all’accoglienza

“Abbiamo pensato questa marcia come un percorso che ci allontana dall’indifferenza per abbracciare la misericordia, riportata alla nostra realtà cittadina con la dimensione dell’accoglienza nei confronti di tutti”. È l’appello di Delia Pagliai, presidente dell’Azione cattolica della diocesi di Prato, in merito alla Marcia della pace di quest’anno organizzata, per il 31 gennaio, con il patrocinio del comune toscano e del Coordinamento cittadino per la pace. La marcia di quest’anno, intitolata “La pace è di casa”, prevede diversi cortei che si uniranno a metà del percorso. La partenza è prevista alle ore 15 dalle parrocchie di Ascensione al Pino, Grignano, Mezzana, Coiano e dall’oratorio di Sant’Anna; dopo un’ora i partecipanti confluiranno in piazza dell’Università, dove i diversi gruppi si uniranno per proseguire insieme fino a piazza del Duomo. Qui alle 16,15 ci sarà un breve momento di preghiera e il saluto del vescovo Franco Agostinelli, per poi passare dalla Porta Santa. Il corteo si sposterà poi in piazza del Comune, con il saluto del sindaco Matteo Biffoni e del presidente del Coordinamento cittadino per la pace Massimo Carlesi. Seguiranno alcune testimonianze sul tema dell’accoglienza nei confronti dei migranti. Il momento conclusivo è previsto in piazza San Domenico, alle 17,30, con la costruzione di una “Casa di persone” e la celebrazione della messa alle 18.

© Riproduzione Riservata
Territori