Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Colombia: si conclude oggi a Bogotá il seminario “Una Chiesa in uscita, poveri peri poveri: le sfide della pastorale sociale”

Si concluderà oggi, a Bogotá, nella sede della Celam, il seminario della Pastorale sociale–Caritas del continente latino-americano e Caribe, intitolato “Una Chiesa in uscita, poveri peri poveri: le sfide della pastorale sociale in America Latina e nei Caraibi nel pontificato di papa Francesco”. Il convegno è stato coordinato da monsignor Gustavo Rodríguez Vega, arcivescovo di Yucatán (Messico), e da monsignor José Luis Azuaje, vescovo di Barinas (Venezuela), che hanno insistito sulla necessità di continuare a lavorare insieme e nella comunione di fronte a sfide sociali comuni. L’obiettivo della Pastorale sociale, è emerso durante il seminario, è quello di “mostrare il volto misericordioso di Dio e la gioia del Vangelo, contribuendo alla costruzione e alla custodia di una società rinnovata, più giusta, solidale, pacifica e attenta all’ambiente”. Al convegno partecipano 110 persone provenienti dalle 22 Conferenze episcopali del continente, tra vescovi, sacerdoti, religiosi e laici, non solo responsabili della Pastorale sociale, ma anche attivi in organizzazioni che operano nel campo della difesa dei diritti umani, del lavoro, delle migrazioni e del creato. All’’incontro ha partecipato anche il nunzio apostolico in Colombia, monsignor Ettore Balestrero, che esortato i partecipanti ad operare per la “conversione pastorale”, in senso missionario, chiesta dal Papa nell’Evangelii Gaudium. Monsignor Balestrero ha parlato anche della recente enciclica “Laudato si’”, invitando a “riscoprire la presenza del Cristo glorioso non solo tra i cristiani o comunque nel prossimo, ma anche nella natura, in ogni creatura”.

© Riproduzione Riservata
Mondo