Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Unioni civili: De Palo (Forum famiglie), raccontare bellezza famiglia. Landi (Rns), “cosa abbiamo fatto dal 2007?”

“La famiglia va difesa ma va soprattutto raccontata perché la sua bellezza è contagiosa e riguarda tutti, credenti e no. Dobbiamo essere ‘aggreganti’ ed evitare lo scontro altrimenti rischiamo di autoghettizzarci”. Ad affermarlo è  il presidente del Forum delle associazioni familiari Gigi De Palo, intervenuto questa sera a Roma al convegno “La famiglia è una. I diritti sono per tutti”, promosso dall’associazione “Italia Più” fondata da Raffaele Bonanni. Per il coordinatore nazionale del Rinnovamento dello Spirito, Mario Landi, “tutti siamo accomunati dall’essere figli”, ma questo “non è un diritto da consumare ma un patrimonio di diritto comune”, legato ad una famiglia “formata da un uomo e una donna che decidono di dare vita ad un legame stabile”. “C’è una spiritualità della famiglia che non può essere negata, e un’etica della responsabilità sociale. Per questo ogni indebolimento della famiglia diventa un attacco alla società civile e al bene comune”. Deciso il no di Landi alla stepchild adoption che “per il 90% delle coppie omosessuali maschili significa ricorso all’utero in affitto”. “Nel 2007 – rammenta – ero tra gli organizzatori del Family Day. Parammo il rigore dei Dico, ma al confronto con il ddl Cirinnà quella legge era una barzelletta. Il problema da porsi come credenti è che cosa abbiamo fatto (o non fatto) in questi anni e che cosa dovremo fare in futuro”.

© Riproduzione Riservata
Italia