Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Papa Francesco: udienza, essere “mediatori di misericordia”

“Anche noi in questo Anno della Misericordia possiamo fare il lavoro di essere mediatori di misericordia, con le opere di misericordia, per avvicinare, per dare sollievo, per fare unità”. È l’invito rivolto dal Papa per l’anno giubilare ai circa 9mila fedeli presenti oggi in piazza San Pietro. Lo ha pronunciato a braccio, dopo aver fatto poco prima riferimento alla “storia di Mosé”, che “comincia come mediatore di liberazione per il popolo”. Mosè, ha ricordato Francesco, “affronta il Faraone per convincerlo a lasciare partire Israele, e poi guiderà il popolo, attraverso il Mar Rosso e il deserto, verso la libertà. Mosè, che la misericordia divina ha salvato appena nato dalla morte nelle acque del Nilo, si fa mediatore di quella stessa misericordia, permettendo al popolo di nascere alla libertà salvato dalle acque del Mar Rosso”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa