Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Papa Francesco: udienza. Agli artisti del circo, “voi siete portatori di bellezza”, ma “quante ore di allenamento”

Piazza San Pietro, 27 gennaio 2016: Papa Francesco e i circensi all'Udienza generale

“Saluto gli artisti e gli operatori del circo e li ringrazio per la loro gradita esibizione”. Con queste parole, all’inizio dei saluti rivolti ai fedeli di lingua italiana, il Papa ha ringraziato i circensi, provenienti da diversi circhi romani, che poco prima avevano dato sul sagrato un piccolo saggio della loro arte. Funamboli, clown, giocolieri ed equilibristi hanno divertito Francesco, che ha sorriso compiaciuto e, al termine del breve spettacolo, si è alzato in piedi e ha applaudito, fermandosi infine a parlare con il piccolo gruppo di artisti che lo ha affettuosamente circondato. Poi il saluto ai fedeli di lingua italiana che, come di consueto, rappresenta il congedo dall’appuntamento del mercoledì in piazza San Pietro. Agli artisti del circo il Papa ha tributato un saluto a braccio: “Voi siete portatori di bellezza, voi fate la bellezza e la bellezza fa bene all’uomo, la bellezza ci avvicina a Dio”. “Ma dietro questo spettacolo di bellezza – ha aggiunto ancora a braccio – quante ore di allenamento ci sono! Andate avanti, e grazie”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa