Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Amalfi-Cava de’ Tirreni, sabato la Giornata e marcia della pace

Sabato 30 gennaio l’arcidiocesi di Amalfi-Cava de’ Tirreni celebrerà la Giornata diocesana della pace con una marcia dal tema “Il Profumo della Pace”, dal Vangelo di Matteo 26,79 “Mentre Gesù si trovava a Betania…gli si avvicino una donna con un vaso di alabastro di olio profumato molto prezioso, e glielo versò sul capo”. Per monsignor Orazio Soricelli, che guiderà la marcia, “il profumo diffonde il suo odore aiutandoti a combattere l’indifferenza con la gentilezza, il perdono e l’amore e facendoci sentire anche nostre le ingiustizie e le violenze che tolgono il profumo di ogni giorno: la negazione dei diritti umani, la povertà, la follia della guerra, la corsa agli armamenti, il cinismo di un sistema economico senza volti che uccide e distrugge i creato”. Il raduno è previsto a Cava de’ Tirreni, in piazza San Francesco, alle ore 17,30, quindi il corteo si avvierà verso la chiesa di Sant’Alfonso, in via Filangieri. I partecipanti alla marcia porteranno con sé un profumo per ripetere tra loro il gesto della donna, profumandosi a vicenda. Lungo il percorso, a turno si staccheranno dal corteo e andranno a condividere il gesto con le persone che guardano e che passeggiano, dando un volantino esplicativo del perché di questo segno. Presso la chiesa di Sant’Alfonso vi sarà il saluto di don Angelo Mansi, vicario episcopale per la Pastorale, la testimonianza di una famiglia e del migrante accolto nella sua casa, la presentazione del progetto “Rete di famiglie per la gioia, la pace e la giustizia” da parte di Antonio Armenante, coordinatore del Punto Pace Pax Christi di Cava de’ Tirreni, la preghiera danzante “Un’ala di riserva” di don Tonino Bello, a cura di Anna Chiara Di Donato, e le conclusioni di monsignor Soricelli.

© Riproduzione Riservata
Territori