Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Ambiente: mons. Santoro (Cei), “noi vescovi del sud siamo contrari alle trivelle in Adriatico e Jonio”

Un’ecologia integrale “non può prescindere dalla tutela della vocazione del territorio: per questo come vescovi del sud siamo contrari alle trivellazioni nell’Adriatico e nello Jonio”. Lo ha detto questa sera monsignor Filippo Santoro, arcivescovo di Taranto e presidente della Commissione pastorale del lavoro e del sociale della Cei, intervenuto al seminario “Per una nuova ecologia integrale” promosso da Retinopera.“Come afferma il Papa nell’enciclica Laudato si’, tutto è connesso. Di qui la necessità di una prospettiva unitaria”, ma è “importante anche rendere gli abitanti protagonisti del loro sviluppo. L’attenzione allo sviluppo economico e industriale deve tenere conto delle esigenze delle persone che abitano il territorio”. L’attenzione al creato, ha concluso, “è un aeropago aperto con il cuore di chiunque, perché l’orizzonte di bene indicato dall’enciclica non è un parziale ma totale, destinato a tutta la terra”.

© Riproduzione Riservata
Italia