Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Unioni Civili: diocesi di Catanzaro-Squillace, al Family Day per esprimere “il sì alla famiglia”

Domenica scorsa, nelle parrocchie della diocesi di Catanzaro-Squillace è stato “esteso” l’invito a partecipare il 30 gennaio a Roma al “Family Day”, per esprimere “il sì alla famiglia, al matrimonio tra uomo e donna, al diritto di ogni bambino di avere un padre e una madre, e all’educazione come diritto-dovere naturale dei genitori”. “Consapevoli che il matrimonio e la famiglia costituiscono uno dei beni più preziosi dell’umanità, anche la Chiesa – si legge in una nota – vuole far giungere la sua voce, per offrire il suo aiuto a chi è impedito di vivere liberamente il proprio progetto familiare. La Chiesa, offrendo il suo servizio alla verità, alla libertà, alla dignità dell’uomo e della donna, sente in modo più vivo e stringente la missione di proclamare a tutti il disegno di Dio sul matrimonio e sulla famiglia, assicurandone la piena vitalità e la promozione umana e cristiana”. Ogni famiglia è chiamata ad esprimersi anche in forma d’intervento politico: “La famiglia deve, per prima, adoperarsi affinché le leggi e le istituzioni dello Stato non solo non offendano, ma sostengano e difendano positivamente i diritti e i doveri della famiglia, crescendo nella coscienza d’essere protagonisti della cosiddetta ‘politica familiare’, con la responsabilità di trasformare la società in una realtà fondata e fondante su valori pienamente autentici di costruzione di una storia nuova e positiva”.

© Riproduzione Riservata
Italia