Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Quaresima: Emi, una collana editoriale e una mostra sulle opere di misericordia

In occasione della pubblicazione del messaggio del Papa per la Quaresima 2016, la casa editrice Editrice missionaria italiana (Emi) presenta “Fare misericordia”, un progetto che comprende una collana editoriale e una mostra di carattere catechetico per approfondire le opere di misericordia. La collana editoriale si snoda in 13 libretti dedicati alle opere di misericordia. Apre la serie Víctor Manuel Fernández, teologo argentino, rettore dell’Università Cattolica di Buenos Aires, tra i più stretti collaboratori di Papa Francesco, con “Dar da mangiare, dar da bere”. Guy Gilbert, prete di strada francese, impegnato con giovani disagiati e tossicodipendenti, medita su “Perdonare le offese”; p. Renato Kizito, missionario comboniano, riflette sul problema dell’accoglienza e dell’immigrazione nel suo “Accogliere gli stranieri”. A breve saranno in libreria i volumi della teologa Antonietta Potente, sul significato di “Vestire gli ignudi”, e di Andrea Grillo, docente di teologia sacramentaria in diversi atenei italiani, che nel suo “Seppellire i morti” approfondisce il difficile rapporto della cultura contemporanea con la morte. Già in libreria i primi cinque titoli (Fernández, Gilbert, Matteo, Kizito Sesana e Cucci), nelle prossime settimane sono previste le altre uscite. Questi gli autori coinvolti: Andrea Grillo, Antonietta Potente, Cristina Simonelli, Angelo Cupini, Giovanni Nicolini, Christian Albini, Marcelo Barros, José Tolentino Mendonça. Accanto alla collana editoriale Emi promuove una mostra catechetica – disponibile per noleggio su richiesta oppure in acquisto – riguardante le opere di misericordia. 15 pannelli di facile allestimento (formato roll-up o “vele”) che guideranno i fedeli nell’approfondimento in questi antichi e sapienziali consigli di vita cristiana attraverso la parola di Dio, delle immagini evocative e le parole di Ppa Francesco. Per informazioni sulla mostra: animazione@emi.it, tel. 051/326027.

 

 

© Riproduzione Riservata
Chiesa