Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Papa Francesco: “Non perdiamo questo tempo favorevole alla conversione”

“Non perdiamo questo tempo di Quaresima favorevole alla conversione!”. È l’appello con il quale Papa Francesco conclude il suo messaggio per la Quaresima 2016 sul tema: “Misericordia io voglio e non sacrifici (Mt 9,13). Le opere di misericordia nel cammino giubilare”. Nel documento, presentato questa mattina in Vaticano, il Pontefice richiama l’auspicio espresso nella Misericordiae vultus, che “la Quaresima di quest’anno giubilare”, che si apre il prossimo 10 febbraio, mercoledì delle Ceneri, “sia vissuta più intensamente come momento forte per celebrare e sperimentare la misericordia di Dio”. Continui i rimandi del messaggio alla bolla d’indizione dell’Anno Santo. La misericordia di Dio, spiega il Papa, è “un annuncio al mondo: ma di tale annuncio ogni cristiano è chiamato a fare esperienza in prima persona”. Per questo, annuncia, “nel tempo della Quaresima invierò i Missionari della Misericordia perché siano per tutti un segno concreto della vicinanza e del perdono di Dio” che “si mostra sempre ricco di misericordia, pronto in ogni circostanza a riversare sul suo popolo una tenerezza e una compassione viscerali, soprattutto nei momenti più drammatici”. Nel Figlio “fatto uomo” Dio “riversa la sua misericordia senza limiti fino al punto da farne la ‘Misericordia incarnata’”, cuore pulsante “del kerygma apostolico”. La misericordia “esprime il comportamento di Dio verso il peccatore, offrendogli un’ulteriore possibilità per ravvedersi, convertirsi e credere”, ristabilendo “proprio così la relazione con Lui”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa