Quotidiano

Quotidiano - Italiano

This content is available in English

Papa Francesco: a Rouhani, “la ringrazio tanto per questa visita e spero nella pace”

Papa Francesco ha ricevuto oggi in udienza, nel Palazzo Apostolico Vaticano, il presidente della Repubblica islamica dell’Iran, Hassan Rouhani, il quale ha incontrato successivamente il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin, accompagnato dal segretario per i rapporti con gli Stati, monsignor Paul Gallagher. Lo riferisce un comunicato della sala stampa vaticana. “Durante i cordiali colloqui – si legge nel testo – si sono evidenziati i valori spirituali comuni e si è poi fatto riferimento al buono stato dei rapporti tra la Santa sede e la Repubblica islamica dell’Iran, alla vita della Chiesa nel Paese  all’azione della Santa Sede in favore della promozione della dignità della persona umana e della libertà religiosa”. “Ci si è poi soffermati – prosegue il comunicato – sulla conclusione e l’applicazione dell’Accordo sul nucleare e si è rilevato l’importante ruolo che l’Iran è chiamato a svolgere, insieme ad altri Paesi della regione, per promuovere adeguate soluzioni alle problematiche che affliggono il Medio Oriente, contrastando la diffusione del terrorismo e il traffico di armi. Al riguardo “è stata ricordata l’importanza del dialogo interreligioso e la responsabilità delle comunità religiose nella promozione della riconciliazione, della tolleranza e della pace”. Nel congedarsi da Rouhani, che si avviava al colloquio con il cardinale Parolin, il Papa gli ha detto: “La ringrazio tanto per questa visita e spero nella pace”. Rouhani ha chiesto al Papa, attravreso l’interprete: “Le chiedo di pregare per me”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa