Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Unioni civili: Forum famiglie Umbria, a Family day per partecipare a “costruzione casa comune”

“È proprio di un Paese democratico esprimere critiche e formulare ipotesi alternative, affinché la convivenza si realizzi nelle condizioni migliori possibili. Per questa ragione il Forum delle associazioni familiari dell’Umbria riconosce nella partecipazione delle sue famiglie e associazioni all’agorà del Circo Massimo, un importante evento di costruzione democratica mosso dalla coscienza”. Lo scrive il presidente Ernesto Rossi con riferimento al Family day del 30 gennaio a Roma. “Edificare la casa comune – prosegue la nota – è un’impresa che si regge sulla partecipazione della società civile. Laddove libertà è partecipazione, ciascuno contribuisce secondo la propria vocazione all’evoluzione del dibattito pubblico, in piazza e con altri impegni di testimonianza cristiana: tutti concorrono a definire il bene comune di cui lo Stato deve farsi carico”. Del resto, “mentre non esiste per nessuno il diritto ad avere ragione, vale invece per tutti il diritto-dovere di partecipare alla costruzione della nostra casa comune e sostenerne le fondamenta. La sintesi è un obbligo morale altissimo che ci interpella tutti perché il primo fondamento della società è la famiglia”.

© Riproduzione Riservata
Territori