Quotidiano

Quotidiano - Italiano

This content is available in English

Portogallo: Fatima, riapertura della basilica della Madonna del Rosario

Il rettore del santuario di Fatima ha annunciato, con una nota alla stampa, “la riapertura della basilica della Madonna del Rosario”, prevista per il prossimo 2 febbraio, festa della Presentazione del Signore al tempio. Padre Carlos Cabecinhas ha aggiunto che si verificherà “un vantaggio sostanziale” per quanto riguarda l’accesso e la permanenza dei fedeli nei pressi dei tumuli dei beati Francisco e Jacinta Marto: “Fino a questo momento il percorso che portava alle tombe dei pastorelli avveniva con una certa difficoltà; a partire da ora le stesse cappelle funerarie favoriscono il passaggio delle persone, consentendo inoltre una maggiore possibilità di rimanervi in preghiera”. Il vescovo di Leiria-Fatima, mons. António Marto, presiederà alla celebrazione eucaristica, durante la quale sarà consacrato “un altare totalmente rinnovato”, ideato dallo scultore Bruno Marques, e dopo la riapertura, “nella basilica saranno riprese tre celebrazioni quotidiane fino a Pasqua”, ha spiegato il rettore. Iniziata la costruzione nel 1928, la consacrazione della chiesa della Madonna del Rosario risale al 7 ottobre 1953, seguendo un progetto ideato dall’architetto olandese Gerard Van Kriechen, e realizzato dal collega portoghese João Antunes: con 70,5 metri di lunghezza e 37 di larghezza. Come prima basilica della “Cova de Iria” ricevette l’attuale intitolazione da Papa Pio XII, mediante il breve “Luce Superna”, concesso l’11 novembre 1954.

© Riproduzione Riservata
Europa