Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Policlinico Gemelli: progetto “Medicinema” per la prima vera sala cinematografica dentro un ospedale

Sarà il Policlinico Gemelli di Roma ad ospitare la prima vera sala cinematografica dentro un ospedale italiano. Il progetto “MediCinema”, promosso attraverso le reti Rai dal 4 al 10 gennaio, vede la luce grazie a 36.000 donazioni, rese possibili dai maggiori operatori telefonici, che hanno fruttato oltre 85.000 euro. La campagna di informazione è stata sostenuta dal segretariato sociale Rai attraverso un’estesa copertura televisiva e radiofonica su tutte le reti del servizio pubblico. Volti e voci noti del mondo della cultura, dello spettacolo e del cinema hanno incoraggiato le donazioni durante tutta la settimana di campagna. Le redazioni dei programmi e delle testate Rai “si sono impegnate nell’attività di informazione, approfondimento e divulgazione sulle finalità e le caratteristiche del progetto – si legge in una nota del policlinico – descrivendo le prospettive della ricerca medica e multidisciplinare sulla cinematherapy a favore dei pazienti e dei loro familiari. Anche la comunità del Gemelli si è impegnata per la riuscita della campagna, che ha coinvolto pazienti, medici, docenti e studenti, infermieri e tutta la struttura amministrativa”.  Il ricavato della campagna sarà integralmente destinato alla copertura dei costi di acquisto materiali, tecnologie e arredi per l’allestimento della sala. Informazioni sul progetto sono disponibili sul sito www.medicinema-italia.org oppure su www.policlinicogemelli.it.

© Riproduzione Riservata
Italia