Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Bibbia e arte: Ambrosianeum, da domani un corso su Abramo, Isacco e Giacobbe

“Dalla vicenda di Abramo alla storia di Isacco, e poi Giacobbe, Giuseppe e i suoi fratelli: se la Bibbia è il grande codice della cultura occidentale, lo studio dell’arte, della musica e della letteratura espresse da questa parte del mondo non può prescindere dalla conoscenza delle Scritture”.  Su questo presupposto la storica dell’arte Sissa Caccia Dominioni e il biblista don Matteo Crimella terranno, per il secondo anno consecutivo alla Fondazione Culturale Ambrosianeum, il corso su “Bibbia e arte”, in programma tutti i martedì, dal 26 gennaio al 23 febbraio, alle ore 18. Nel corso degli incontri – informano i promotori – si proseguirà l’esame della Genesi (capitoli 12-50) con i cicli di Abramo, Isacco, Giacobbe e Giuseppe: in un’ora di tempo, affrontate le principali questioni esegetico-teologiche, si studieranno dipinti di epoche diverse ispirati ai singoli temi biblici, inquadrati storicamente e illustrati nei loro dettagli artistici. Si incomincia domani, 26 gennaio, con la storia di Abramo, per poi proseguire quella di Isacco (2 febbraio) e di Giacobbe, con i suoi fratelli, in tre incontri successivi: il 9, il 16 e il 23 febbraio.

© Riproduzione Riservata
Territori