Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Ambiente: Woir, una campagna contro i cambiamenti climatici “per la pace nel mondo”

Una battaglia contro i cambiamenti climatici è stata lanciata dalla “World Organization for International Relations” (Woir). “2016, anno dell’ambiente: per la pace nel mondo” è il titolo della campagna che si pone l’obiettivo di “aumentare la consapevolezza della popolazione mondiale sui cambiamenti climatici e fare pressioni sui governi affinché intervengano per ridurre in maniera più consapevole le emissioni di Co2”. “L’aspetto più rilevante di questa nuova campagna di sensibilizzazione – rivela l’organizzazione internazionale non governativa, promotrice dell’evento – riguarda la volontà di incoraggiare una mobilitazione sociale, oltre che politica, risvegliando le menti e mobilitando su una tematica così importante per la sopravvivenza del pianeta”. Secondo Woir esiste una forte correlazione tra la questione climatica e la promozione della pace nel mondo. “Senza interventi più considerevoli, tenendo in conto gli effetti che i fenomeni meteorologici stanno avendo sull’ambiente in cui viviamo – spiega Emilia Lordi Jantus, segretario generale e membro fondatore – la soglia limite (sotto i 2 °C ) potrebbe essere già raggiunta nel 2040”. “E sempre a causa dei cambiamenti climatici – concludono da Woir – è anche in crescita il fenomeno dei ‘migranti sociali’. Oggi infatti non sono solo più le guerre e le crisi economiche a far muovere milioni di persone: basti osservare che negli ultimi 5 anni a causa di eventi meteorologici estremi oltre 100 milioni di persone sono state costrette ad abbandonare il luogo in cui abitavano”.

© Riproduzione Riservata
Mondo