Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Unioni civili: Associazione Nonni 2.0 aderisce “senza riserve” al Family Day

“Condividendo pienamente il convincimento che le proposte di legge in discussione siano destinate ad avere, se attuate, un effetto dirompente sull’istituto familiare che costituisce un ineliminabile fulcro sociale, come associazione aderiamo senza riserve”. Così, sulla sua pagina Facebook, l’associazione Nonni 2.0 invita a partecipare al Family Day del prossimo 30 gennaio contro il ddl Cirinnà. “Siamo infatti convinti – si legge nell’appello agli aderenti – che, dato il clima di asservimento dei mass-media al ‘politicamente corretto’, il manifestare in molti, costituisca l’unica possibilità per dar corpo, rendere ben visibile e far conoscere il nostro dissenso all’ipotesi legislativa così come formulata”. Ricordando la partecipazione alla manifestazione dello scorso 20 giugno, l’associazione spiega: “Con il raduno del 30 gennaio vogliamo ottenere lo stralcio dal disegno di legge della possibilità di adozione delle coppie same-sex e la definizione di forme di unione sostanzialmente differenti dal matrimonio. Sono obiettivi realisticamente perseguibili solo se la politica potrà rendersi conto che chi lo chiede costituisce una significativa e qualificata porzione del corpo elettorale”. Di qui l’appello: “Dobbiamo perciò essere in tanti, tantissimi, almeno il triplo di quanti lo furono la volta scorsa”.

.

© Riproduzione Riservata
Italia