Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Messaggio Papa: mons. Viganò su “Avvenire”, “Giornata 2016 appuntamento vivo e fresco”

Sottolinea “l’ intrecciarsi di tre motivi che fanno della Giornata 2016 un’occasione unica e che rendono quell’ancora una volta di una freschezza disarmante” monsignor Dario Edoardo Viganò, prefetto della Segreteria per la comunicazione della Santa Sede, nell’editoriale pubblicato oggi da “Avvenire”, il quotidiano dei vescovi italiani, nel quale riflette sul messaggio di Papa Francesco per la 50ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali (8 maggio 2016), che ha per tema “Comunicazione e Misericordia: un incontro”. Innanzitutto, l’appuntamento del 2016 è “il 50ª in ordine temporale. Si tratta di una cifra tonda, che rimanda al Concilio Ecumenico Vaticano II e, in particolare, al Decreto sugli strumenti di comunicazione sociale Inter Mirifica (4 dicembre 1963), che al n. 18 ne dichiara l’ istituzione”. È “l’unica Giornata mondiale, quindi, a essere stabilita dal Concilio. Cinquant’anni di storia, con sviluppi imprevedibili a livello sociale, politico, culturale, ma anche e soprattutto tecnologico. Eppure, tutto rimanda al Concilio”, sottolinea monsignor Viganò, ricordando quanto affermato da Papa Francesco lo scorso 8 dicembre: “Il Concilio è stato un incontro. Un vero incontro tra la Chiesa e gli uomini del nostro tempo. … Una spinta missionaria, dunque, che dopo questi decenni riprendiamo con la stessa forza e lo stesso entusiasmo”. Ecco perché quell’ancora una volta fa di questa Giornata “un appuntamento vivo e fresco nel tempo”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa