Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Paesi Bassi: a Utrecht un evento interreligioso nello spirito di Assisi 1986

Un evento interreligioso che si ispira all’incontro che Papa Giovanni Paolo II volle ad Assisi nel 1986, si svolgerà a Utrecht lunedì 25 gennaio per parlare, meditare e pregare per la pace. Le comunità di fede presenti nei Pesi Bassi si ritroveranno alle 13.45 per un momento di preghiera ciascuna nel proprio luogo di culto, per poi confluire in un incontro finale congiunto presso il centro TivoliVredenburg, alla presenza della Principessa Beatrice. Tra i rappresentanti dei cattolici, informa oggi il sito della Conferenza episcopale olandese, saranno il cardinale di Utrecht Willem Eijk, il vescovo Herman Woorts, referente per i rapporti con l’ebraismo, il vescovo emerito Jan van Burgsteden che è presidente del Consiglio cattolico di contatto per il dialogo interreligioso (Cid). Dopo la preghiera, alle 14.30, i cristiani, i musulmani, gli ebrei gli indù e i buddisti sfileranno attraverso il centro di Utrecht in un pellegrinaggio di dialogo e di pace; ciascuna comunità di fede porterà qualcosa di appartenente alla propria tradizione e simboleggiante la pace, come tanti “ingredienti per un comune messaggio”. A coordinare l’evento è l’associazione interreligiosa Uniti nella libertà, “In Vrijheid Verbonden (Ivv) che riunisce “persone appartenenti a religioni e filosofie diverse che lavorano insieme per mostrare la ricchezza delle diverse tradizioni religiose e filosofiche nei Paesi Bassi, nel rispetto dell’unicità di ciascuno”.

© Riproduzione Riservata
Europa