Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Comunicazione: mons. Viganò, “attraversare la Porta Santa del silenzio e dell’ascolto”

“Incontro, ascolto, prossimità e misericordia sono parole dal sapore e dal radicamento evangelico attraverso le quali leggere il messaggio del Papa per la 50ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali”. Lo sostiene monsignor Dario Edoardo Viganò, prefetto della Segreteria per la comunicazione, sottolineando quanto sia “necessario e urgente recuperare un vocabolario, chiamiamolo ‘misericordioso’, che consenta di entrare nel cuore e nella mente, in definitiva nella persona”. Alla luce del messaggio del Papa diffuso oggi, mons. Viganò invita gli operatori della comunicazione ad “attraversare in questo anno giubilare la Porta Santa del silenzio e dell’ascolto! Attraversarla significa invocare il perdono per essere divenuti ‘appendice del rumore’. Significa anche domandare il dono del silenzio e dell’ascolto, ‘sorta di martirio’ – dice il Papa -, attraverso il quale possiamo ‘condividere domande e dubbi, percorrere un cammino fianco a fianco, affrancarci da qualsiasi presunzione di onnipotenza e mettere umilmente capacità e doni al servizio del bene comune’”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa