Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Cardinale Scola: “La misericordia ha un valore personale e sociale”

“La misericordia è un abbraccio che aiuta ad alleviare le nostre fragilità, sia fisiche che morali. Ci aiuta a curare il narcisismo che sembra imperare nella nostra società, come una mano che aiuta a tenere alta la testa. È importante capire che la misericordia ha un valore non solo personale, ma anche sociale”. Lo ha detto l’arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola, intervenendo ieri sera al cineteatro Stella di Milano, in occasione della presentazione del libro del vaticanista de La Stampa Andrea Tornielli “Il nome di Dio è Misericordia. Una conversazione con Papa Francesco”. Nel libro di Tornielli, Papa Francesco spiega attraverso i ricordi della sua giovinezza le ragioni di un Anno Santo straordinario da lui fortemente voluto. “Parlando della misericordia il Papa ha detto che grazie ad essa la giustizia è più giusta – ha aggiunto Scola – e quando descrive il peccato lo fa in maniera netta e decisa. Perché ci invita a pentirci con sincerità dei nostri peccati, con la consapevolezza che Dio perdona sempre, ma soprattutto ci sprona a perdonare gli altri con altrettanto amore. Quello che emerge dalle pagine di questo libro è che il peccato, nella visione del Papa, da fattore che più ci allontana da Dio diventa allo stesso tempo lo strumento che ci può ricondurre verso di lui”.

© Riproduzione Riservata
Territori