Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Religiose: Talitha Kum, II incontro di coordinamento contro la tratta

Dal 25 al 31 gennaio si svolgerà a Roma il II incontro di coordinamento della Rete internazionale della vita consacrata contro la tratta di persone: saranno a Roma le suore rappresentanti delle diverse Reti continentali membri di Talitha Kum. Talitha Kum, dall’aramaico “fanciulla, io ti dico, alzati”, mette in rete, favorendo la collaborazione e l’intercambio di informazioni, donne e uomini consacrati in 70 paesi. Nasce nel 2009 dal desiderio condiviso di coordinare e rafforzare le attività contro la tratta promosse dalle consacrate nei cinque continenti. Le 30 suore che parteciperanno all’incontro – si legge in una nota di dell’Unione internazionale superiore generali (Uisg) – lavoreranno, nei primi giorni, per coordinare le attività, rafforzare il networking e definire le linee strategiche della Rete per i prossimi anni. Dal 28 al 30 si susseguiranno incontri con Fondazioni, Istituzioni della Chiesa cattolica e altre organizzazioni per implementare la collaborazione per un’azione sempre più efficace contro il traffico di persone. Momento cruciale sarà la presentazione in anteprima dell’e-book “Manuale di formazione Talitha Kum”, per religiose impegnate in azioni di prevenzione del fenomeno e di assistenza alle vittime previsto il 29 gennaio pomeriggio presso la Casina Pio in Vaticano. Il Manuale sarà disponibile on line sul sito di Talitha Kum, in italiano e in inglese, a partire dall’8 febbraio, Giornata mondiale di preghiera contro la tratta.

© Riproduzione Riservata
Chiesa