Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Papa Francesco: udienza, “riscoprire” il battesimo “andando al di là delle nostre divisioni”

“Riscoprire” il battesimo, e “farlo insieme, andando al di là delle nostre divisioni”. È l’invito del Papa, che ha dedicato la catechesi dell’udienza generale di oggi all’unità dei cristiani, nella Settimana dedicata dalla Chiesa a questo tema. Partendo dal testo biblico che quest’anno guida la riflessione nella Settimana di Preghiera per l’unità dei cristiani, fino al 25 gennaio, Francesco ha ricordato che “è stato scelto da un gruppo ecumenico della Lettonia, incaricato dal Consiglio ecumenico delle Chiese e dal Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani”. “Al centro della cattedrale luterana di Riga – ha fatto notare il Papa – vi è un fonte battesimale che risale al XII secolo, al tempo in cui la Lettonia fu evangelizzata da san Mainardo. Quel fonte è segno eloquente di un’origine di fede riconosciuta da tutti i cristiani della Lettonia, cattolici, luterani e ortodossi”. “Tale origine è il nostro comune battesimo”, ha detto Francesco, citando il Concilio. “La Prima Lettera di Pietro è rivolta alla prima generazione di cristiani per renderli consapevoli del dono ricevuto col battesimo e delle esigenze che esso comporta”, ha aggiunto: “Anche noi, in questa Settimana di preghiera, siamo invitati a riscoprire tutto questo, e a farlo insieme, andando al di là delle nostre divisioni”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa