Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Crema, veglia e convegno per la settimana dell’oratorio

È #condividiituoisogni il filo conduttore della settimana diocesana per l’oratorio promossa dal Servizio per la pastorale giovanile e degli oratori della diocesi di Crema. Un’iniziativa con cui, si legge in una nota, “sostiene e offre stimoli alle comunità per creare dei momenti di riflessione, preghiera e festa riportando al centro la tradizione oratoriana”. “La riflessione che ci accompagna in questo anno pastorale mette a fuoco l’importanza che l’oratorio ha all’interno della comunità e del paese nel quale svolge il suo prezioso e delicato servizio educativo alla fede, alle relazioni e non solo”. Per questo “abbiamo pensato di soffermarci a riflettere come l’oratorio possa portare la sua grande ricchezza anche ‘fuori’ dalle sue mura, ragionando sul ruolo che, l’oratorio e tutte le sue proposte, hanno all’interno della comunità civile e sociale”. Il primo momento formativo è rappresentato dalla veglia diocesana degli oratori che sarà presieduta dal vescovo Oscar Cantoni venerdì 22 gennaio alle 20.45 nella Cattedrale di Crema. Il giorno successivo, sabato 23 gennaio alle 9, si terrà presso l’oratorio di Salvirola il Convegno diocesano degli oratori. “Sarà l’occasione per consegnare al territorio la rilettura pastorale dell’indagine sugli Oratori”. “L’indagine rileva, per la diocesi di Crema, che sono presenti 53 oratori attualmente funzionanti e 2 senza attività. In 8 parrocchie non è presente l’oratorio: si tratta di parrocchie molto piccole o che condividono le attività di un oratorio vicino”. Ma “in tutti i Comuni della diocesi è presente almeno un oratorio”, facendo di Crema la seconda diocesi in Regione “per la presenza di oratori parrocchiali attivi” e prima “per numero di strutture”.

© Riproduzione Riservata
Territori