Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Messaggio Mattarella: Costalli (Mcl), “intervento intriso di un’anima sociale che fa bene al Paese”

“Quello del presidente Mattarella è stato un intervento intriso di un’anima sociale che fa bene al Paese: un intervento che ha sapientemente evitato l’ennesima ricerca di un nemico sul quale scaricare le colpe, e che ha invece puntato tutto sul riferimento a valori come ‘legalità’, ‘onestà’, ‘solidarietà’, con una forte denuncia ‘alla società dello spreco’, ‘della corruzione’, ‘dell’evasione fiscale’”: questo il positivo commento del presidente del Movimento cristiano lavoratori, Carlo Costalli, il quale, nel messaggio di auguri rivolto agli iscritti del suo Movimento anche in vista dell’udienza speciale che Papa Francesco ha concesso al Mcl (Movimento cristiano lavoratori) il prossimo 16 gennaio, ha ripreso e sottolineato alcuni passaggi centrali dell’intervento del presidente Mattarella. “Si tratta di passaggi tutt’altro che scontati, tutt’altro che retorici”, commenta Costalli, che ha particolarmente apprezzato anche “il forte richiamo alla realtà, espresso nei passaggi sul dramma della disoccupazione (e la necessità di lavoro, prima di tutto) e sulle difficoltà estreme in cui versano le famiglie. Con un’attenzione particolare anche al tema dell’immigrazione, attraverso un richiamo forte alla disponibilità all’accoglienza ma anche al rispetto delle ‘nostre leggi e della nostra cultura’ da parte di tutti coloro che arrivano in Italia”. “Lavoro, dialogo, accoglienza sono proprio i temi che saranno al centro dell’incontro fra il popolo Mcl e il Santo Padre, il prossimo sabato 16 gennaio, quando in più di 10.000 arriveranno da tutta Italia per incontrare Papa Francesco”, conclude Costalli.

© Riproduzione Riservata
Italia