Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Pescara-Penne, nuovi incarichi per gli Uffici di curia

Nuovi incarichi per gli Uffici di curia dell’arcidiocesi di Pescara-Penne. A comunicarli questa mattina al clero, riunito all’Oasi dello Spirito di Montesilvano (Pe), è stato l’arcivescovo, monsignor Tommaso Valentinetti. “Nei miei dieci anni a Pescara – ha spiegato – ho sempre avuto ottimi collaboratori. Perché tutti possano sperimentare il servizio in Curia e negli Uffici di pastorale e per creare maggiori comprensioni e sinergie ho deciso di procedere con nuovi avvicendamenti”. I “nominati” sono: don Lucio Giacintucci, parroco di Santa Lucia, in Cepagatti (Pe), come provicario generale della diocesi, e don Valentino Iezzi, parroco di San Gabriele in Pescara, come vicario per la pastorale. Don Nicola Della Rocca, parroco di Alanno, come cancelliere arcivescovile, e don Antonio De Grandis, parroco di San Donato in Pescara, come vicario giudiziale; sarà coadiuvato da don Amadeo Rossi, parroco di Montegualtieri, come provicario giudiziale aggiunto. All’amministrazione Nicola Flacco, già impiegato nell’Ufficio sostentamento del clero coadiuvato da Giorgio Ferrara, già impiegato in altri servizi in Curia. “Il mio ringraziamento va in maniera fortissima a coloro che hanno collaborato con me”, ha continuato l’arcivescovo, annunciando alla segreteria Roberta Fioravante e, soprattutto, informando sul nuovo responsabile della Fondazione Paolo VI e della Fondazione Opera Juventutis, don Marco Pagniello, direttore della Caritas locale. «Ho ritenuto essenziale – ha concluso il presule – pensare al futuro delle fondazioni come un’unica realtà in cui si possa respirare quel senso di attenzione e carità che dovrebbero caratterizzare tutte le case di cura e di riabilitazione, ma con ancor più decisione le realtà di proprietà della Chiesa”.

© Riproduzione Riservata
Territori