Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Germania: dai vescovi allarme per clima di paura e razzismo. Iniziative di solidarietà con i rifugiati

In risposta all’attacco mediatico soprattutto via web e attraverso un aumento generale degli atti di opposizione all’accoglienza dei rifugiati, il cardinale di Colonia, Rainer Maria Woelki, ha ribadito al giornale “Rheinische Post” che gli attacchi via internet sono “frasi a buon mercato per diffondere l’odio nei social network”, e sono un “segno di totale mancanza di inibizione e di perdita di ogni senso civile”. Anche il vescovo di Eichstätt, mons. Gregor Maria Hanke ha evidenziato come “quello che è iniziato ad emergere nei giorni scorsi come un mainstream in politica, quattro mesi fa sarebbe stato ancora di più stigmatizzato come di destra e islamofobo”, avvertendo in questo clima un aumento della paura per persone che invece sono emblema della disperazione. Proprio in questi giorni il nuovo vescovo ausiliare di Magonza, mons. Udo Mark Bentz, ha comunicato il pieno suo soddisfacimento per la donazione delle offerte ricevute in occasione dell’ordinazione episcopale: 20.750 euro che vengono utilizzati per le opere di soccorso ai rifugiati della diocesi. E nella cittadina di Gera, della diocesi di Dresda-Meissen, si prepara una grande festa, alla quale sono stati invitati tutti i rifugiati della zona: una festa a un mese dal primo battesimo di un bimbo rifugiato siriano.

© Riproduzione Riservata
Europa