Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Cardinale Bagnasco: il disegno di legge Cirinnà è “una distrazione grave e irresponsabile”

Il disegno di legge Cirinnà è “una distrazione grave e irresponsabile”. Ad affermarlo il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei e arcivescovo di Genova, al termine della Messa celebrata ieri pomeriggio nella cattedrale San Lorenzo in occasione della giornata mondiale del migrante e del rifugiato. In merito al ddl Cirinnà, ha precisato il cardinale, “ci sono diverse considerazioni da fare ma la più importante è che mi sembra una grande distrazione da parte del Parlamento rispetto ai veri problemi dell’Italia: creare posti di lavoro, dare sicurezza sociale, ristabilire il welfare”. “Noi – ha proseguito – vediamo nelle nostre parrocchie una grandissima coda di disoccupati, inoccupati, di gente disperata che non sa come portare avanti, giorno per giorno, la propria famiglia. Di fronte a questa situazione – ha concluso – tanto accanimento su determinati punti che impegnano il governo e lo mettono in continua fibrillazione mi pare che sia una distrazione grave e irresponsabile”.

© Riproduzione Riservata
Italia