Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Giornata del migrante: Russo (Acli), “Diritti dei profughi siano sempre rispettati”

“La celebrazione della Giornata mondiale del migrante e del rifugiato, nell’Anno della misericordia, assume un significato particolare: un invito a impegnarci di più, singoli, associazioni e istituzioni”: Antonio Russo, responsabile Immigrazione delle Acli nazionali, interviene sulla giornata che si celebrerà domani, 17 gennaio. “Un impegno volto ad accogliere concretamente lo straniero; a pretendere attenzione politica per la dignità degli immigrati, non solo di quelli che arrivano come profughi e rifugiati, ma anche di quelli che vivono nel nostro Paese da molti anni. Un continente che si fregia di essere stato la culla dei diritti umani deve far sì – conclude Russo – che la vita umana venga prima della sovranità e degli interessi degli Stati e che il diritto di un profugo, di un richiedente asilo o di un migrante economico sia sempre rispettato per non far retrocedere la storia europea di qualche secolo”.

© Riproduzione Riservata
Italia