Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Polonia: messaggio per la Giornata dell’ebraismo. Mons. Cislo: “I frutti del dialogo”

“Nel nostro Paese, che è stato ed è terra comune di cristiani ed ebrei, nello spirito del Vangelo di Cristo non può esserci alcuna inimicizia, pregiudizio o discriminazione”, scrive monsignor Mieczyslaw Cislo, presidente del Comitato dei vescovi polacchi per il dialogo con l’ebraismo nel messaggio per la Giornata dell’ebraismo celebrata dalla Chiesa polacca il 17 gennaio. “Ci rallegriamo per la risposta da parte ebraica alle iniziative del dialogo dei cattolici”, continua il presule che sottolinea: “Senza l’apertura, la collaborazione e la compartecipazione degli ebrei non vi sarebbero stati frutti sempre più numerosi di quel dialogo”. Il messaggio ricorda la dichiarazione, sottoscritta nel 2000 da più di cento rabbini e teologi dell’ebraismo sulla reciproca collaborazione. “La parte cattolica con grande gioia e speranza ha accolto la dichiarazione dei rabbini polacchi del novembre scorso che esprime la soddisfazione per il processo del dialogo in corso, l’approvazione delle iniziative comuni e la volontà di proseguire la collaborazione per la costruzione di una comunità di fratellanza”, sottolinea il documento. La Giornata dell’Ebraismo nella Chiesa polacca è stata istituita nel 1997, mentre il Comitato per il dialogo con l’ebraismo opera dal 1996, come continuazione dell’impegno della Commissione per il dialogo con l’ebraismo dell’episcopato polacco.

© Riproduzione Riservata
Europa