Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Fondazione Ambrosianeum: quattro incontri su “le derive utopiche della tecnologia nella medicina contemporanea”

“Le derive utopiche della tecnologia nella medicina contemporanea”. Questo il titolo del ciclo culturale proposto dalla Fondazione culturale Ambrosianeum e dalla Fondazione Matarelli. Quattro gli incontri previsti: si terranno presso la sede della Fondazione Ambrosianeum, in via Delle Ore, a Milano. “L’iniziativa – come precisa un comunicato della stessa Fondazione – vuole focalizzare l’attenzione sull’inarrestabile avanzamento del progresso scientifico e tecnologico in medicina, con le conseguenze che sono sotto gli occhi di tutti: vita media più lunga, possibilità di identificare i geni che distinguono i soggetti tra loro, tumori curabili, prevenzione delle sofferenze dei disabili. Su questi stessi fronti la scienza solleva però importanti quesiti di ordine antropologico, etico e culturale. Quando il primato è lasciato solo alla tecnica, infatti, il rischio è dimenticare i principi di solidarietà e di giustizia”. Il primo incontro (mercoledì 20 gennaio, ore 17.30) affronterà il tema “Come invecchiare nel XXI secolo: la forza di resistere e la gioia di arrendersi”; il secondo (mercoledì 10 febbraio, ore 17.30) sarà dedicato a “La prova del Dna nel processo penale”; “La persona con disturbi dello spettro autistico” sarà invece l’argomento del terzo incontro (mercoledì 16 marzo, ore 17.30), mentre l’ultimo (mercoledì 20 aprile, ore 17.30) sarà dedicato al tema “Vivere con il cancro: questioni etiche nel rapporto medico paziente”.

© Riproduzione Riservata
Italia