Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Capua, arrivata ieri la Croce di Lampedusa

Ieri, domenica 10 gennaio, la diocesi di Capua ha accolto la Croce di Lampedusa al Centro Fernandes di Castel Volturno. “Portare nel Centro di accoglienza della ‘città più africana d’Italia’ la Croce realizzata con il legno delle barche naufragate a Lampedusa ha un profondo significato spirituale e sociale”, spiega Antonio Casale, direttore della Migrantes diocesana. “Castel Volturno è stata definita, infatti, la ‘seconda Lampedusa’ per essere da oltre un ventennio l’approdo di migliaia di immigrati in cerca di alloggi di fortuna , lavoro precario e una agognata regolarizzazione”. La Croce, riferisce un comunicato, è arrivata alle 10.30, trasportata dai giovani della parrocchia della cattedrale di Capua nella quale ha sostato dal giorno dell’Epifania. Subito dopo l’ingresso, si è svolta una preghiera interconfessionale con i rappresentanti della locale moschea e delle chiese pentecostali, cui è seguita la Messa presieduta dall’arcivescovo, monsignor Salvatore Visco. La giornata si è conclusa con una condivisione di cibi etnici, di canti e musiche delle varie comunità di immigrati presenti.

© Riproduzione Riservata
Territori