Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Bulgaria: celebrazioni per il centenario della nascita di mons. Metodi Stratiev

I cattolici di rito bizantino celebreranno in modo solenne il centesimo anniversario della nascita di monsignor Metodi Stratiev, esarca apostolico dal 1971 al 1995. La commemorazione inizierà questa sera, alle ore 17, presso la cattedrale “Dormizione della Beata Vergine Maria” a Sofia, con la divina liturgia presieduta dall’attuale esarca e presidente dei vescovi bulgari, monsignor Hristo Proykov. Successivamente sarà presentato un documentario sulla vita di monsignor Stratiev, con interventi dell’esarca e di testimoni della sua opera. Nato l’11 gennaio a Srem, provincia di Yambol, (Bulgaria dell’Est), il giovane Nicola Stratiev entra nella Congregazione dei padri assunzionisti e riceve il nome Metodi. Compiuti gli studi in Francia, diventa docente nel collegio dei religiosi a Plovdiv e più tardi parroco della città di Yambol. Perseguitato dal regime comunista, ha passato undici anni in prigione. “Ha guidato l’esarcato in anni molto difficili per la Chiesa – afferma monsignor Proykov – e nonostante le persecuzioni ha custodito la comunità che gli era affidata, io stesso ne sono un esempio, essendo il primo sacerdote ordinato da lui nel 1971”. “È stato testimone di fede coraggiosa – continua il presule – un pastore di cui dobbiamo imitare la vita”.

© Riproduzione Riservata
Europa